La forza del gruppo, l'etica come chiave del successo

Il senso dell'orchidea | Leadership e Management

Libro management e leadership

Salvatore Vella

 

41 anni, padre di due bimbe meravigliose. Laurea con lode alla LUISS di Roma con tesi in Diritto Costituzionale. Magistrato dal 1999, oggi sono in servizio presso la Procura della Repubblica di Palermo, dal 2003 applicato in diversi procedimenti penali per reati di mafia alla Direzione Distrettuale Antimafia. Docente di diritto processuale penale e diritto penale presso la Scuola di Specializzazioni alle Professioni Forensi presso l'Università di Palermo, sono stato relatore in diversi convegni a carattere giuridico.


Innamorato del mio lavoro, quando ho vinto il concorso in magistratura non ho avuto dubbi a scegliere di farlo in Sicilia, dove il concetto di essere "servitori dello Stato" non sembra evocare epoche lontane, che sanno ormai di archivi polverosi e foto ingiallite, ma ha ancora un sapore attualissimo legato all'esempio di uomini in carne ed ossa, che hanno amato ed amano ancora la mia terra, bella e terribile.

Mi piace raccontare il lavoro che faccio e ciò che imparo tentando ogni giorno di svolgere al meglio il mio servizio. L'ho raccontato e continuo a raccontarlo ai ragazzi nelle scuole, mi piace raccontarlo alle persone di ogni età che hanno ancora voglia d'impegnarsi nelle associazioni, ho scoperto, recentemente, che mi piace raccontarlo anche agli imprenditori ed a chi lavora in azienda, cioè a coloro che spesso vedono il magistrato come un "alieno", cioè un estraneo, uno straniero, un qualcuno che sta lontano dalla realtà "vera" di ogni giorno, che lavora in freddi palazzi di marmo dai soffitti altissimi, indossando una toga ed applicando leggi che non si comprendono o che spesso non si vogliono comprendere.

Il mio primo incontro con dei dirigenti d'azienda risale a circa due anni fa quando, incaricato dalla Fondazione Paolo Borsellino, mi sono trovato a raccontare la mia esperienza ad alcuni dirigenti della Coop arrivati a Palermo con l'intenzione di aprire nuovi punti vendita in Sicilia. Questo incontro ebbe un impatto forte sia per la Coop, tanto da modificare alcune delle loro strategie di sviluppo aziendale, che per me, che mi resi conto di come sia importante "incontrarsi" e confrontarsi costantemente, anche con chi svolge ruoli diversi nella società.

Incontrando il mondo delle imprese e della Formazione professionale ho scoperto che il "lavorare con le persone" ha regole e meccanismi comuni anche in realtà lavorative tra loro molto diverse. Gestire un gruppo e tentare di raggiungere degli obiettivi ha dinamiche simili all'interno di una squadra investigativa che si sta occupando della soluzione di un omicidio come all'interno di un'azienda italiana che produce pigiami e che ha voglia di esportare in Cina.